Esstrilac: nuovo evento enologico dell’Alpe-Adria in Carinzia

Ascolta la lettura dell'articolo     

Esstrilac, un evento senza frontiere che si terrà quest’anno per la prima volta a Villach nei giorni 10 e 11 novembre e che porterà alla premiazione dei migliori vini novelli italiani, austriaci e sloveni.

Il marchio "esstrilac" è composto dalle prime tre lettere dei verbi tedeschi “essen, trinken, lachen” (mangiare, bere, ridere). L’evento riunisce tre ricorrenze tradizionali che ogni anno si svolgono il giorno 11 novembre: il "Martinigansl" ovvero la festa di San Martino (Essen), la presentazione del vino novello (Trinken) e il “Faschingswecken”, il risveglio del carnevale (Lachen). La sillaba “tri” ricorda inoltre i tre Paesi Italia, Austria e Slovenia, mentre “lac” ricorda la città di Villach, sede della manifestazione.

Nell’ambito di "esstrilac", i vini novelli presentati da riconosciuti viticoltori delle tre regioni dell’Alpe Adria verranno valutati da una giuria di esperti internazionali convocata dall’Associazione Carinziana Sommelier (Kärntner Sommelier-Vereinigung) presieduta da Peter Ladinig. Ai vincitori sarà consegnato il "Barockbar", un minibar ideato dall’artista del vetro Christine Starzacher e decorato con lamine d’oro (valore: 5mila euro). Gli ospiti avranno il piacere di gustare specialità delle varie zone di produzione, preparate dallo chef Harald Fritzer.

Il quotidiano "Kleine Zeitung" è lo sponsor dell’evento che si terrà con cadenza annuale. In questo modo verranno consolidate le usanze di San Martino e del carnevale, e verrà incoraggiata l’attuale tendenza verso la viticoltura. La manifestazione si svolgerà al museo “rem”, con la mostra dei giornali di carnevale di Villach.

Per approfondire: www.esstrilac.at

 

Share

1 Risposta

  1. Ottimo articolo complimenti

Lascia un commento


+ tre = 10