Nassfeld Pramollo parla italiano

Ascolta la lettura dell'articolo     

In attesa del collegamento da Pontebba (Udine), un occhio di riguardo per gli ospiti italiani con un sito web perfettamente bilingue ed eventi dedicati.

Il comprensorio sciistico di Nassfeld Pramollo si estende in tutta la sua superficie in territorio carinziano. Però, pur essendo, sulla carta, piste, neve, foreste, creste rocciose, rifugi e alberghi (tranne due) ubicati in territorio austriaco, da sempre la prestigiosa località turistica è molto frequentata da sciatori italiani (provenienti da Friuli Venezia Giulia e Veneto in particolare). Infatti, Nassfeld Pramollo, il più grande comprensorio delle Alpi Orientali (con 850mila presenze registrate la passata stagione), è la principale meta sciistica del Friuli Venezia Giulia.

Da tempi storici non solo i turisti ma anche numerosissimi lavoratori transfrontalieri salgono a Pramollo Nassfeld dal fondovalle di Pontebba. Per cui è naturale che la stazione sciistica dedichi un occhio di riguardo alla clientela italiana. Oltretutto, è imminente l'avvio dei lavori per la realizzazione del collegamento funiviario (con piste e strutture ricettive in Italia) tra la cittadina di Pontebba e il demanio sciistico (Monte Madrizze), come da delibera della Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia che, convocando la Conferenza dei Sevizi - ultimo step che dettaglia le modalità d'esecuzione del project financing già approvato dalla commissione tecnica regionale - ha confermato che gli sciatori potranno salire in cabinovia da Pontebba nel dicembre 2016 (se non la stagione precedente).

Per venire incontro alle esigenze e alle necessità dei clienti italiani, Nassfeld Pramollo ha voluto rendere il proprio sito web (un contenitore ricco di informazioni, aggiornamenti e offerte utili a personalizzare la propria vacanza sulla neve) perfettamente bilingue rivisitando l'intera comunicazione e rendendola più in sintonia con l'utente italiano.

Oltre alle informazioni su meteo, innevamento ed eventi particolari, grande importanza è stata attribuita alla viabilità: infatti, dal primissimo mattino, sulla homepage sarà aggiornato in tempo reale uno spazio (congeniato anche per un'immediata fruibilità da apparecchiature mobili) che darà indicazioni sull'apertura o meno di Passo Pramollo (in caso di condizioni meteo avverse, ricordiamo che Nassfeld Pramollo è comodamente raggiungibile dall'Italia anche via Tarvisio-Coccau / Hermagor / stazione a valle del Millenium Express a Tröpolach).

Per approfondire

- Nassfeld-Pramollo-Pontebba: funivia e oltre (servizio EuroregioneNews)
- www.nassfeld.at

[In copertina, panorama Nassfeld-Hermagor. Fonte nassfeld.at. In alto a destra percorso della prevista funivia di Pontebba. Fonte http://progettopramollo.blogspot.it]

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


4 − due =