Nassfeld Pramollo: la stagione sciistica inizia alla grande

Ascolta la lettura dell'articolo     

Buon innevamento e grandi eventi hanno decretato il successo dell'apertura della stagione 2012-13 del comprensorio sciistico di Nassfeld Pramollo.

Lo scorso fine settimana 4mila tra sciatori e snowboarder (molti dei quali italiani) si sono divertiti sulle piste di Nassfeld Pramollo con 70 centimetri di neve. Merito del "VIP Experience"- anteprima con ospiti internazionali del mondo dei media - e dell'"Università degli Studi della neve", la più grande apertura della stagione sciistica per studenti, che per primi hanno potuto sperimentare l'Express Skiservice del Kofelcenter: l'economico e velocissimo laboratorio in quota, sulla cima del Madrizze, direttamente sulla pista, dove centinaia di sciatori e snowboarder possono mettere a punto la propria attrezzatura.

Un ottimo inizio, quindi, come raramente era già accaduto nella storia di Nassfeld Pramollo, meta invernale molto ambita per il suo microclima unico, garantito dalle Alpi Carniche che fanno da barriera verso il mite Mare Adriatico; questo permette copiose nevicate e mediamente le precipitazioni nevose sommano 8 metri nell'arco di tutta la stagione invernale.

Ricco di eventi anche il prossimo fine settimana. Sabato andrà in scena lo Yeti Snow Show, l’apertura della stagione invernale dedicata agli ospiti provenienti dalla Repubblica Ceca: circa 700 persone parteciperanno a questa grande festa, in una località che si distingue da anni come principale meta sciistica dell'Est Europa. In programma anche particolari ski test e una divertente ed elegante gara su vecchi sci di legno. Infine sabato 15, alle 18.00, la neve si farà piccante alla Schlanitzer Almhütte (sulla pista, poco più a monte del Sonnleitn) con il Playboy-party.

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


− sei = 3