Lonely Planet consiglia la Carinzia tra le migliori mete del 2013

Ascolta la lettura dell'articolo     

Lonely Planet ha pubblicato la classifica delle 10 migliori regioni turistiche da visitare nel 2013. Al settimo posto compare la Carinzia, riconosciuta come destinazione ideale per le svariate attività che offre e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Lonely Planet, editore leader mondiale nel campo dei viaggi indipendenti, per il 2013 ha inserito la Carinzia, unica regione austriaca, al settimo posto fra le dieci migliori destinazioni del mondo (nella classifica delle regioni turistiche), davanti all’isola filippina di Palawan, al Mare Interno di Seto in Giappone e alla Campania in Italia.

La redazione raccomanda la Carinzia come destinazione ideale per le famiglie e per attività all’aria aperta, oltre che per il buon rapporto prezzo/servizi. La redazione è rimasta favorevolmente colpita dalle zone sciistiche poco affollate, dagli accoglienti locali per l’après-ski e dalla birra, buona e a prezzi decisamente inferiori rispetto alle Alpi svizzere. Gli autori lodano il clima rilassato e la vicinanza con l’Italia e la Slovenia. I laghi hanno temperature da vasca da bagno e il sole sembra splendere più a lungo che altrove in Austria. Così viene descritta la Carinzia dalla redazione.

La tiratura totale delle varie guide turistiche Lonely Planet, tradotte in 14 lingue, ammonta a 55 milioni di copie. Fonte carinzia.at.

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


sei − 2 =