A ciaspolare sugli “gnocchi” del Nockberge

Ascolta la lettura dell'articolo     

I monti intorno Bad Kleinkirchheim e nel Parco Nazionale Nockberge grazie alla loro conformazione morbida e ondulata si prestano particolarmente alla pratica del trekking e delle ciaspolate.

A Bad Kleinkirchheim, sui monti carinziani Nockberge, si può vivere l’inverno anche camminando a piedi e scoprendo il suo lato più tranquillo. 60 km di sentieri escursionistici sgomberati dalla neve, le escursioni con le racchette da neve e lo sci di fondo offrono un’alternativa per il divertimento sulle piste da sci. Percorrere nel silenzio i sentieri romantici, godersi la tranquillità, ritrovare il proprio equilibrio psicofisico senza correre rischi alpini: la rete di sentieri escursionistici a Bad Kleinkirchheim ne offre ampie possibilità.

I sentieri sgomberati dalla neve si snodano attraverso un idilliaco paesaggio invernale, lungo i quali si aprono scorci pittoreschi e conducono a locali di ristoro e trattorie dove rifocillarsi dopo un’intensa attività sportiva. I monti intorno Bad Kleinkirchheim e nel Parco Nazionale Nockberge offrono i presupposti ideali grazie allo loro conformazione arrotondata. I cosiddetti “Norken” ovvero gli “gnocchi” (nome dovuto alla loro dolce conformazione), quelle catene montuose leggermente ondulate, attirano gli sciatori con percorsi facili.

Chi volesse lasciare questi sentieri può attrezzarsi con le racchette e camminare sulla neve. Questo oggetto sportivo, ricco di tradizioni, una volta usato dai contadini di montagna per muoversi sulla neve, vive da un po’ di tempo un’autentica rinascita. Durante le escursioni guidate, gli esperti delle scuole di sci di Bad Kleinkirchheim insegnano come usarlo in modo adeguato per rendere facile il camminare sulla neve.

Per approfondire: www.badkleinkirchheim.at

[Fonte foto badkleinkirchheim.at]

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


+ 8 = undici