SLOW FOOD IN CARINZIA

slow food CarinziaIl progetto iniziato tre anni fa con la prima destinazione Slow Food Travel del mondo (le valli Gailtal e Lesachtal) ora sta estendendo le sue ali su tutta la regione. Riscoprire antiche ricette, preparare delizie gastronomiche in armonia con la natura, produrre alimenti sostenibili e vivere una cordiale convivialità… Slow Food Carinzia fa crescere in ogni valle, in ogni paese, in ogni trattoria la cultura del gustare consapevolmente.

Albergatori ospitali sono lieti di svelare agli ospiti le caratteristiche dei produttori locali, trasmettono le proprie conoscenze sulla provenienza dei migliori alimenti e mostrano le proprie cucine. Qui si conservano e si cucinano pesci freschi dai laghi della Carinzia, latte fresco dal contadino della vicina fattoria, saporito formaggio di malga, speck profumato e verdura dagli orticoltori locali.

Slow Food Carinzia è un consorzio di partner che con impegno si dedicano a una cultura del cibo sana e consapevole.

PANE CARINZIA

Esperienze di turismo gastronomico consapevole si possono vivere nelle valli Gailtal e Lesachtal, la prima Slow Food Travel Destination nel mondo. Si tratta di un territorio dove le antiche tradizioni vengono recuperate e dove l’artigianato autentico viene valorizzato. Speciali programmi di esperienze e viaggi Slow Food consentono di avvicinarsi direttamente a questo mondo genuino: preparare il pane, produrre formaggio, imparare l’arte di chiudere i famosi tortelloni carinziani al formaggio (“Kärntner Käsnudel”), assaggiare il gelato della fattoria, imparare l’arte della birrificazione e assistere l’apicoltore durante la raccolta del miele dorato.

https://www.slowfood.travel/de

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


nove − = 4