VILLACHER KIRCHTAG: IL MIX CHE PIACE

La festa della chiesa di Villach, è alle porte dal 28 luglio per una settimana. Una festa capace di attirare circa 450 mila visitatori. Collaudato  mix tra artigianato, arte, prodotti tipici gastronomici, birra e musica,  per creare un festoso punto di contatto tra passato e modernità.

Circa 130 eventi di vario tipo, compreso un grande luna park, si organizzano lì dove si trova il “Jakobimarkt” uno dei più antichi mercati  della Carinzia che,con relativa festa, vennero concessi nel 1225 dall’imperatore Federico II, caduti poi nell’oblio, e riorganizzati nel  1936 dal Bauerngman Villach , che anche introdusse nel 1950 il “negozio della chiesa”, anima solidale delle festa, per la raccolta di denaro per  i bambini bisognosi. Uno dei punti focali della Villacher Kirchtag  rimane certamente  la sfilata in costumi tradizionali dell’Alpe Adria con migliaia di partecipanti.

Tutto avrà inzio quindi  domenica 28 luglio con la  Santa Messa solenne celebrata dal parroco Canonico Alfonso Maria Wedenig.

Da Villach Monica Vedam per Euroregionenews

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


uno + = 8