GMÜND, LA CITTÁ DEGLI ARTISTI

La medievale cittadina di Gmünd sorge alle porte del Parco Nazionale Alti Tauri e del Parco della Biosfera dei monti Nockberge. Negli ultimi decenni, l’associazione locale Kulturinitiative è riuscita a vivacizzare la città con un’ampia offerta culturale e a farla conoscere ben oltre i confini nazionali.

Schermata 2020-02-28 alle 10.11.38

Tutto l’anno i visitatori trovano numerose mostre, seminari, concerti, laboratori e atelier di artisti locali e internazionali. Nella galleria della torre civica ogni anno viene allestita una mostra speciale.

Meritano una visita anche l’antico castello Alte Burg e la “Casa delle meraviglie” Pankratium con stazioni esperienziali interattive.

A Gmünd si trova anche il museo privato Porsche, dove tra il 1944 e il 1950 furono costruiti i primi veicoli a marchio Porsche.

Chi ama fare movimento ha innumerevoli possibilità in questa zona turistica: escursioni a piedi, ciclismo, passeggiate a cavallo, arrampicata, pesca, corsa, nordic walking o canyoning.

Con i suoi suggestivi vicoli imbiancati, Gmünd offre un’atmosfera accogliente anche d’inverno. Le opportunità per gli sport invernali nei dintorni comprendono: sci da pista sul Goldeck e sul Katschberg o nel comprensorio di Innerkrems, sci di fondo, sci alpinismo, ciaspolate, arrampicata su ghiaccio nella valle Maltatal e slittino sullo Stubeck.

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


9 + quattro =