In Carinzia in treno

Ascolta la lettura dell'articolo     

Nelle giornate invernali, per scongiurare il pericolo neve o ghiaccio, i più restii ai viaggi in automobile possono beneficiare del collegamento ferroviario transfrontaliero passeggeri tra Udine e Villach.

Avviato lo scorso giugno e operativo in via sperimentale per un anno (fino al 9 giugno 2013), il collegamento transfrontaliero tra Udine e Villach fa parte del Progetto MI.CO.TRA (Miglioramento dei Collegamenti transfrontalieri di Trasporto pubblico) ed è la conseguenza dell’acquisizione delle competenze in materia di servizi di trasporto pubblico ferroviario da parte della Regione Friuli Venezia Giulia che ha istituito il collegamento ferroviario in accordo con il Land Carinzia.

Approvato nell’ambito del Programma operativo per il sostegno alla collaborazione transfrontaliera per le zone di confine Italia - Austria Interreg IV, il progetto Micotra ha consentito l'attivazione di due coppie di treni al giorno che assicurano un collegamento ferroviario regionale diretto tra le stazioni centrali di Udine e Villach con fermate intermedie: Gemona del Friuli, Venzone, Carnia, Pontebba, Ugovizza, Tarvisio Bosco Verde, Thörl-Maglern, Arnoldstein, Villach Warmbad, Villach Westbf.

Il progetto si inserisce all’interno delle importanti “Trasversali alpine Nord-Sud” del cosiddetto Corridoio Adriatico Baltico che da Danzica raggiunge Ravenna, passando per la Cechia, la Slovacchia, Vienna, Villach e Udine.

Per approfondire: brochure informativa (.pdf)

[In copertina il treno del progetto Micotra. Fonte caar-bike.it. In alto a destra dettaglio del treno Micotra. Fonte comitatospontaneopendolarifvg.wordpress.com]

Share

Nessun commento ancora

Lascia un commento


uno + = 2