Villach, il fascino di una città sempre nuova e autentica!

AUDIO-VILLACH     

Situata strategicamente sullo snodo tra Austria, Slovenia e Italia, Villach è la seconda città più popolata della Carinzia, nonché la città dell’Alpe Adria per eccellenza! 

VILLACH

Con i suoi 59.285 abitanti, la città austriaca è la seconda per importanza nella regione carinziana e rappresenta un’ambita meta turistica e commerciale. La città risente dell’influsso mediterraneo grazie alla vicinanza con l’Italia ed è divenuta negli anni un importante riferimento per quanto riguarda il territorio transfrontaliero dell’Alpe Adria. Inoltre, la città carinziana è anche nota come “Narrenhochburg”, roccaforte dei matti, soprannome che le è stato attribuito grazie alla tradizionale sfilata dei matti che si tiene ogni anno il sabato di carnevale.

Passeggiando per la città Villach_-_St_Jakob_-_Blick_zur_Orgelempore

La città austriaca più meridionale della Carinzia presenta un fascino architettonico unico: passeggiando per i vicoli della città si viene incantati dalle suggestive arcate medievali e i cortili, nonchè dalla bellezza dei palazzi dai colori tenui e delicati. Si può scoprire questo piccolo gioiello austriaco, iniziando a visitare il ponte sulla Drava, che ha rappresentato per secoli un passaggio d'importanza strategica per i commerci e le comunicazioni, le cui sponde oggi sono popolate da ciclisti, skater ed amanti delle passeggiate. Attraversando la piazza principale (Hauptplatz), antica via di traffico medievale, si sale verso la chiesa tardogotica di St. Jakob, l’edificio più importante della città. Al suo interno è conservato un altare maggiore ligneo in stile rococò, un affresco di San Cristoforo e un pulpito in pietra risalente al 1555, epoca della massima diffusione della fede protestante a Villach. Il campanile, alto ben 94 metri, è il più alto della Carinzia ed è visitabile durante il periodo estivo.

Una tappa fondamentale è al museo civico Stadtmuseum dove si possono ammirare reperti di epoca romana e capolavori della pittura tardogotica. Fra le rarità c'è la pietra medievale della gogna, venuta alla luce nel 1959 nella Drava durante i lavori di rimodernamento del ponte. Per concludere si può visitare la 8. Mai-Platz (Piazza 8 Maggio) dove si trova una scultura di bronzo che raffigura una coppia di giovani vestita con i costumi tipici della città.

Eventi e manifestazioni

Villach è una città versatile che cambia abito a seconda della stagione, grazie alla fortuita vicinanza delle montagne e dei laghi, offrendo così ai suoi visitatori attività ed eventi sempre nuovi ed emozionanti. Villach ospita tutto l’anno feste per le strade e manifestazioni; l'evento più grande e importante dell'anno è il "Villacher Kirchtag", una settimana folcloristica che raggiunge il culmine nella giornata del “Kirchtag”. In questa occasione speciale tutto il centro storico si trasforma in scenario per la festa e i bar e ristoranti spostano all'esterno i banchi delle bevande.

Tra città e natura 11631

La città carinziana è anche la meta ideale per tutti gli appassionati della natura e dello sport: essa è circondata da favolosi laghi cristallini e potabili, montagne maestose e un incontaminato parco naturale. L’area circostante alla città offre agli amanti dell’outdoor una vasta scelta di attività all’aperto: il trekking sull’Alpe Gerlitzen o nel Parco Naturale del Monte Dobratsch, gli sport acquatici, le pedalate lungo le piste ciclabili e un po’ di avventura in campeggio sui Laghi di Ossiach e Faak. Chi invece vuole rilassarsi e ritrovare un po’ di benessere lontano dalla città può usufruire dell’ampia scelta termale presente nella zona.

Foto copertina: veldener-traumschiff.at

Share

I commenti sono chiusi