La valle Lesachtal: uno dei comprensori escursionistici invernali più incontaminati delle Alpi!

AUDIO-LESACHTAL     

Tra le bianche cime delle Dolomiti di Lienz e di quelle delle Alpi Carniche si schiude una maestosa valle incontaminata: la Valle Lesachtal.

La valle Lesachtal con i suoi boschi e i suoi ampi prati bianchi invita ad entrare in un silenzioso mondo parallelo dove la natura continua a regnare sovrana. Gli appassionati degli inverni tranquilli possono godersi il maestoso paesaggio naturale, scivolando sulle piste di sci di fondo, scalando con racchette da neve o scendendo con gli sci o lo snowboard sulla neve intatta.

Gli sciatori e gli snowboarder possono approfittare di pendii intatti con tanta neve polverosa o granulosa; gli escursionisti invece hanno a disposizione percorsi su neve sicura fino a 1.600 metri d'altitudine tra alberi, fienili e malghe. Per la preparazione e la pianificazione vengono offerti speciali servizi di percorso, noleggio di attrezzatura e guide della valle Lesachtal. Anche i principianti possono partecipare ai tour sugli sci, grazie alla presenza di una guida esperta.

Gli amanti dello sci di fondo possono dilettarsi sulla pista a loro adibita, la quale si trova sul confine (Grenzlandloipe) e misura 60 chilometri (a doppia corsia e per skating); nella zona del centro di biathlon di Obertilliach, la pista si estende invece dai 6 ai 10 chilometri ed è dotata di innevamento artificiale.

Dopo un'intensa ma gratificante giornata sulla neve i visitatori possono ricaricare le energie con il „Morende“, una tradizionale merenda della valle Lesachtal tipica della cucina contadina che consiste in pietanze calde e fredde quali lo speck, il formaggio, la crema spalmabile, il frigga (speck arrostito con formaggio delle malghe), lo schlipfkrapfen (ravioli ripieni), gli speckknödel (canederli allo speck) e il pane della valle Lesachtal appena sfornato.

Info

info@nlw.at

www.nlw.at

Share

I commenti sono chiusi